Invito per la festa del 30 settembre.

Centro di Documentazione Carlo Giuliani, invito per il 30 settembre

Ad aprile di quest´anno il Centro Documentazione Carlo Giuliani si  è costituito in associazione.
Il Centro è nato nel 2003 presso la Casa del Popolo di Settignano che mise a disposizione una stanza dedicata a "Carlo Giuliani, ragazzo".
L´idea di un centro di documentazione che fosse anche centro di relazioni e di iniziative  è venuta in risposta alla esigenza, avvertita  da chi si era attivato all’interno del Firenze Social Forum, di conservare e rendere disponibile il materiale prodotto dal "Movimento".
Il nostro logo è memoria molesta: il “Carlo Giuliani” è un luogo di informazione e controinformazione, approfondimento, dibattito ed elaborazione politica e culturale delle tematiche e delle esperienze del movimento, incontro tra realtà in azione .
Fin dall’inizio abbiamo organizzato iniziative che hanno affrontato i temi del movimento: i fatti di Genova del 2001, le guerre, i migranti, il consumo critico, le autoproduzioni, i forum mondiali, ecc. e sugli scaffali del Centro si sono accumulati volantini, video, striscioni, manifesti, fotografie, opuscoli…
Tutto il materiale del Centro è consultabile. Presto il catalogo sarà disponibile in rete, in quanto il Centro farà parte del progetto Retedocu, gestito dal Cesvot.  
È importante che la documentazione  presso il Centro sia il più possibile completa ed invitiamo chi fa (o ha fatto ) parte di comitati, reti, centri  sociali, associazioni, gruppi di lavoro del Fsf, ecc. a portare i documenti prodotti in qualsiasi formato lo abbiano a disposizione. Lo stesso potrebbe fare chi ha partecipato  a incontri, manifestazioni, forum locali, nazionali e mondiali.
Il Centro è un luogo di incontro, uno spazio aperto tuttora in costruzione, in cui possono realizzarsi approfondimenti politici e culturali sui temi pressanti, quali il lavoro, le pensioni, il diritto alla casa, l’istruzione, le “grandi opere”, le basi militari, etc.. e chiediamo a quanti e quante siano interessate, di partecipare alla sua realizzazione.

Il Movimento ha vissuto (e sta vivendo) una crisi che lo ha frammentato. Ma i motivi per cui tante persone si erano unite non sono venuti meno: le guerre,  il liberismo ed i loro danni continuano a essere una realtà.
In questo contesto  il “Centro Carlo Giuliani” con il suo progetto di memoria e controinformazione, vuole porsi come luogo  e punto di riferimento dove costruire iniziative, favorire relazioni e incontri e conservare  i documenti che mantengono viva la storia e che testimoniano il lavoro dei  tanti gruppi, associazioni, singole e singoli che, nonostante tutto, proseguono le loro attività  in sintonia con le tematiche e le idee del Movimento.
E’ su questi temi che invitiamo gruppi e singol che continuano a sentirsi parte del movimento a contribuire alla vita del CDCG, sia attraverso l’apporto di materiali che di idee, proposte di azioni e di riflessioni collettive.
Il 30 di settembre organizziamo una festa alla Casa del Popolo di  Settignano durante la quale distribuiremo le tessere a chi vorrà associarsi. Le tessere saranno valide per tutto il 2008 ed avranno un costo minimo di 3 euro, che serviranno all’autofinanziamento del centro.

Invitiamo tutte e tutti a venire  e a portare documentazione  e voglia di nuove iniziative .

Il programma della festa è in costruzione; ogni proposta, idea o contributo è auspicato e gradito.

Centro documentazione  Carlo Giuliani

This entry was posted in Eventi. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *